21 settembre venerdì ore 19.00

Villa Avellino, Via Carlo Rosini n.21 - Pozzuoli

Coro di Voci bianche di San Rocco e Le Voci del 48
Roberta Vicidomini, pianoforte
Salvatore Murru, direttore

In-Cantiamoci




Biglietto unico € 5,00

Produzione Associazione Talenti Vulcanici



"Note all'imbrunire "a cura della Fondazione Pietà dè Turchini

nell'ambito della rassegna Malazè


Coro di Voci bianche di San Rocco e Le Voci del 48
Roberta Vicidomini, pianoforte
Salvatore Murru, direttore

Programma:

Vois sur ton chemin - Bruno Coulais

Goodnight (a Russian lullaby) - Dimitri Kabalewsky 

Compére Guilleri - popolare francese

Past Life Melodies - Sarah Hopkins 

Vurria ca fosse ciaola (villanella napoletana) - anonimo 

Agnus Dei - Gaetano Panariello 

Wer nur den lieben Gott läst walten - Johann Sebastian Bach 

Nigra Sum - Pablo Cavals 


Il coro “Le Voci del 48 e di San Rocco”nasce nel 2017 dall’unione di due gruppi vocali preesistenti. Il primo è il “Coro di Voci Bianche di San Rocco”, creato nel 2015 nell’ambito del progetto “Liberi di Cantare”, promosso dalla Fondazione Pietà de’ Turchini per la valorizzazione della Chiesa di San Rocco a Chiaia. Il “Coro di Voci Bianche di San Rocco”, aperto a tutti e rimpolpato attraverso audizioni periodiche, ha partecipato alla Stagione Concertistica per la Giornata Europea della Musica Antica con l’esecuzione dei “Miserere” di Niccolò Jommelli, Antonio Lotti e Leonardo Leo. Il coro è stato inoltre invitato ad esibirsi alla rassegna “Concertosa”, organizzata dal Museo Nazionale di San Martino in collaborazione con Gli Amici del Museo di Capodimonte dove, nell’ottobre del 2017 e in occasione del meeting internazionale del REMA (Rete Europea della Musica Antica), ha cantato lo “Stabat Mater” di Nicola Bonifacio Logroscino, accompagnato dall’ensemble de “I talenti Vulcanici”, guidato da Stefano Demicheli e prodotto dalla Fondazione Pietà de’ Turchini.

L’altra metà è costituita dal coro dei giovanissimi studenti del 48° Circolo Didattico Statale “Madre Claudia Russo” di Napoli, fortemente voluto dalla preside Rosa Seccia e punta di diamante dell’istituto, che opera in un territorio di frontiera come la periferia orientale del capoluogo campano. Il coro del 48° Circolo Didattico si è già esibito eseguendo l’”Inno alla Gioia” di Ludwig van Beethoven, cantato in tedesco in occasione della visita, presso la scuola, degli ex ministri Francesco Profumo e Fabrizio Barca e del commissario europeo Johannes Hahn. La formazione è stata inoltre invitata a rappresentare le scuole italiane all’Accademia dei Lincei, in occasione del conferimento del Premio Nobel per la Pace all’Unione Europea, nel 2012. Il Coro del 48° Circolo Didattico Statale “Madre Claudia Russo” ha partecipato e vinto al Festival Nazionale “Ercolano in canto” e al Premio Teatro S. Carlo di Napoli; ha partecipato inoltre alla rassegna estiva organizzata dal Comune di Napoli.


Non sai dov'è il concerto?
Calcola il percorso.