16 giugno domenica ore 18.30

Chiesa di San Rocco a Chiaia

Perla Barocca

Edin Karamazov




Biglietto unico | € 5,00
 



Festival di chitarra "A corde spiegate" - I Edizione
direzione artistica Edoardo Catemario
 


Interpreti

Edin Karamazov, liuto barocco
 



Programma

Giovanni Zamboni, Sonata IX
Preludio - Allemanda - Corrente - Sarabanda - Gavotta

Alessandro Piccinini, Intavolatura di liuto (Bologna, 1623)
Toccata cromatica - Passacaglia - Toccata - Aria di sarabanda

Giovanni Zamboni, Sonata I
Preludio - Allemanda - Corrente - Sarabanda - Ciaccona

J.S.Bach
Cello suite no.4

Cello Suite no.1 


Edin Karamazov

Edin Karamazov è nato nel 1965 a Zenica, in Bosnia ed Erzegovina. Protetto da Sergiu Celibidache, ha iniziato la sua carriera musicale come chitarrista classico prima di prendere il liuto barocco, che ha studiato con Hopkinson Smith alla Schola Cantorum Basiliensis a Basilea, in Svizzera.

Karamazov ha fatto il suo debutto da solista come liutista nel 1998, intervenendo all'ultimo minuto per il leggendario Julian Bream. Da allora si è affermato come il giocatore più eccitante e carismatico di oggi del liuto. Le sue elettrizzanti esibizioni virtuosistiche su liuto e chitarra, con un repertorio che spazia dai classici del XVI secolo alla musica di oggi, hanno raccolto recensioni entusiastiche e apprezzamenti senza precedenti in Europa e in America. Come solista ha suonato e registrato con importanti ensemble e artisti di musica antica internazionale tra cui l'Hilliard Ensemble, Hespèrion XX, Andreas Scholl e Sting. Interprete e maestro esperto in numerosi strumenti a corde precoce e contemporanei, l'eccezionale artista recital Edin Karamazov è apparso in numerosi luoghi importanti, tra cui l'Amsterdam Concertgebouw, la Wigmore Hall di Londra, la Philharmonie di Berlino e la Konzerthaus di Vienna, tra molti altri. Guardando indietro ai suoi primi giorni, continua a divertirsi con spettacoli estemporanei per la strada.

La sua discografia per Decca include i CD A Musicall Banquet - una raccolta di canzoni di liuto con Andreas Scholl e Wayfaring Stranger - canzoni popolari con Andreas Scholl. L'album di successo Songs from the Labyrinth with Sting, pubblicato su Deutsche Grammophon, non solo ha fatto di lui un nome familiare ben oltre i confini del mondo della musica antica, ma ha anche lanciato un nuovo "rinascimento dei liuto" per il 21 ° secolo. La sua ultima registrazione per Decca è stata rilasciata con grande successo: The Lute is a Song comprende opere soliste di JS Bach, Leo Brouwer, Zamboni e Domeniconi, nonché arie di Handel con Andreas Scholl, Purcell con Renée Fleming, una canzone tradizionale macedone con Il cantante e compositore macedone Kaliopi e un lavoro di e con Sting.

Edin Karamazov suona diversi strumenti a pizzico di varie culture ed epoche e rimane impegnato a esplorare l'uso dei liuti nella musica moderna e nei contesti di improvvisazione contemporanea. Oltre alla sua carriera da solista, si diverte ad accompagnare cantanti in diversi stili e sfondi.



Non sai dov'è il concerto?
Calcola il percorso.