Archivio 2012/2013

Viaggio in Italia, Sonate e Cantate nelle Città del Mandolino

venerdì 9 novembre 2012

Viaggio in Italia nelle Città del Mandolino è un concerto che propone un viaggio nelle tre città italiane in cui il mandolino, nelle sue varie tipologie organologiche, si è maggiormente sviluppato. Partendo da Milano, si propone in prima esecuzione moderna alcune delle sei sonate per mandolino milanese e basso del grande compositore G. B. Sammartini, provenienti dal fondo Fornaciari di Padova.

 

Passando per Roma che nel principio del XVIII secolo fu un centro di grande diffusione degli strumenti della famiglia del mandolino, e dove veniva suonato uno strumento a plettro accordato per quarte con definite caratteristiche organologiche, oggi identificato come mandola romana. In una copiosa produzione musicale la cifra stilistica di spicco fu dettata da Corelli, del quale si propone in un adattamento moderno, a cura di Mauro Squillante, la sonata op. 5 n° 3, già all'epoca oggetto di numerose trascrizioni. Per giungere a Napoli, città che, negli anni in cui la politica culturale dei Borboni orgogliosamente esaltava le specificità locali, dava origine al Mandolino Napoletano, il tipo che avrebbe soppiantato tutte le altre varietà per divenire il mandolino moderno, con un omaggio ai virtuosi napoletani dell'epoca e con l’esecuzione dell’aria per Soprano e Mandolino obbligato da cui prende il nome l’ensemble “Scherza L’Alma” tratta dall’opera Alessandro il Grande  di Francesco Mancini, autore sul quale il Centro ha progettato una serie di incontri e di approfondimenti che avranno quale momento conclusivo l’esecuzione e l’edizione critica dell’opera Il Zelo animato su libretto di Andrea Perrucci.

Il concerto propone l’esecuzione di alcuni brani tratti dal progetto discografico che prevede l'incisione di tre cd dedicati ad ognuna delle tre città italiane in cui il mandolino, nelle sue varie tipologie organologiche, si è maggiormente sviluppato: Napoli, Roma e Milano.

il concerto é un'anteprima di un progetto discografico.

 

Scherza l’Alma Ensemble

L’ensemble di strumenti antichi nato dall’Accademia Mandolinistica Napoletana su progetto di Mauro Squillante e Leonardo Massa

Dal 1996, anno in cui è stato fondato da Mauro Squillante e Leonardo Massa, Scherza l’Alma è l’ensemble di strumenti antichi dell’Accademia Mandolinistica Napoletana. La formazione conduce da allora una proficua ricerca sull’organologia, sul repertorio e sulla prassi esecutiva degli strumenti a plettro antichi, che ha portato alla prima esecuzione moderna di numerose musiche originali eseguite su ricostruzioni di strumenti quali mandolone, mandola, colascione ecc. Scherza l’Alma ha al proprio attivo numerose partecipazioni a festivals internazionali, incisioni discografiche e trasmissioni radiofoniche e televisive.