La missione

Mission della Fondazione Centro di Musica Antica Pietà de’ Turchini

La Fondazione ha lo scopo di promuovere e divulgare la conoscenza della musica antica in tutte le sue forme ed espressioni, sia in Italia che all’estero, con particolare attenzione alla ricca ed in gran parte ancora inesplorata documentazione relativa alla musica ed allo spettacolo dell’Italia meridionale ed in particolare di Napoli.

A tal fine al centro delle attività della Fondazione si pongono lo studio, la ricerca e la riproposizione concertistica, nonché la didattica, la formazione e l’aggiornamento culturale nei vari settori della musica, e nelle aree di incontro di questa con le altre espressioni artistiche e creative di ogni tempo e luogo.

In particolare, prendendo l’avvio dallo studio e dall’approfondimento della tradizione culturale, musicale e teatrale napoletana, la fondazione intende ricostruire il tessuto di relazioni che collegano Napoli con quelle regioni dell’Europa con le quali, soprattutto in età barocca, divenne più intenso il rapporto, in relazione alla pratica della scena sia storica che musicale.


La Fondazione svolgerà le seguenti attività:

  • - produzione e ospitalità di concerti di musica antica, classica e contemporanea;
  • - attività culturali: tavole rotonde, convegni, seminari,istituzione di una biblioteca e di un archivio musicale, concerti, spettacoli teatrali ed ogni altra forma di manifestazione di interesse per i soci fondatori e per gli aderenti;
  • - attività di formazione: concorsi, corsi di preparazione e corsi di perfezionamento nelle arti musicali, ed in particolare nel settore della musica antica, costituzione di comitati nazionali internazionali di gruppi di studio di ricerca;
  • - attività editoriali: pubblicazione e vendita di edizioni musicali critiche o divulgative, di dischi o altre forme di registrazioni sonore e video, di riviste musicologiche o bollettini di informazione, di atti di convegni, di seminari nonché di monografie relative agli studi e ricerche specificamente condotti.

La fondazione potrà inoltre costituire gruppi corali e orchestrali.