Ensembles

Dolce & Tempesta

Dolce & Tempesta

DOLCE & TEMPESTA - già ensemble La Tempesta - è una formazione di musica antica con strumenti originali nata nel 2002 su iniziativa di Stefano Demicheli. Il nome del gruppo valorizza il contrasto fra una continua e penetrante espressione melodica e il forte carattere imperniato da ritmo e da virtuosismo. L’utilizzo della parola dolce in musica ha origini antiche: era infatti correntemente in uso nella Napoli del settecento indicare nelle partiture il contrasto “dolce e forte” per indicare “piano e forte” quasi ad aggiungere una connotazione espressiva all’usuale indicazione dinamica.

L’ensemble si è imposto nel panorama dei gruppi specializzati in questo repertorio di tutta Europa. I musicisti che lo compongono hanno tutti alle spalle un bagaglio di esperienza come prime parti delle più importanti formazioni europee di musica antica, tra cui Accademia Bizantina, Giardino Armonico, Europa Galante, Concerto Italiano, Ensemble Zefiro, I Barocchisti, Freiburger Barockorchester, Concerto Köln, Le Concert des Nations, Les Talents Lyriques, oltre a regolari collaborazioni con celebri solisti, fra gli altri Anner Bijlsma, Ton Koopmann, Jordi Savall, Reinhard Goebel, Christophe Rousset, Fabio Biondi, Alfredo Bernardini, Giovanni Antonini.

Dolce & Tempesta ha una geometria ad organico varabile e collabora regolarmente con cantanti quali Roberta Invernizzi, Gemma Bertagnolli, Jacek Laszczkowski, Max Emanuell Cencic, Monica Piccinini, Romina Basso, Maria Grazia Schiavo. Il lavoro e la ricerca di Dolce & Tempesta sono dedicati al repertorio della musica da camera per strumento ad arco dei secoli XVII e XVIII con - a seconda dei programmi - l’inclusione di fiati, con particolare attenzione al repertorio vocale. Dolce & Tempesta compie, in collaborazione con musicologi e docenti universitari, un importante lavoro di riscoperta e valorizzazione di autori sconosciuti e di brani meno noti di compositori già celebri eseguendo in prima assoluta capolavori dimenticati. Dolce & Tempesta collabora con esperti filologi che preparano in esclusiva edizioni di pregio e di assoluta fedeltà critica per tutte le partiture che l’ensemble esegue.

Musica e Poesia in San Maurizio a Milano, Festival Claudio Monteverdi di Cremona, Amici della Musica di Firenze, Festival de Musique et Ancienne et Baroque de Saint-Michel en Thiérache, Les nuits musicales d'Uzès, Les Heures Musicales de l'Abbaye de Lessay, Kissinger Winterzauber di Bad Kissingen, Mozart Festival Würzburg, Musikfest Bremen, Dresden Frauenkirche, Festival de Mafra a Lisbona, Los conciertos de Radio Clàsica RNE a Madrid, Festival de Peñíscola, Semana de Musica Sacra San Cristòbal de la Laguna a Tenerife, sono solo alcune delle istituzioni che regolarmente ospitano Dolce & Tempesta.

Dolce & Tempesta ha effettuato registrazioni per la radio nazionale francese, tedesca e spagnola (Radio France, Radio Clasica RNE, WDR 3), ad alcuni dei suoi progetti è stato poi dedicato ampio spazio sul canale nazionale della televisione francese (France 3). Dolce & Tempesta partecipa al progetto O’ Stravaganza di Hugh De Courson (fusione fra Vivaldi e musica celtica) che lo ha portato nel 2006 ad esibirsi al Festival Interceltique di Lorient.

Nel 2006 viene siglato l’accordo di collaborazione con la casa discografica belga Fuga Libera. La prima registrazione, uscita nel 2007, è dedicata a musica sacra inedita di Nicola Antonio Porpora: Notturni per i defunti, cd che ha ottenuto ottime recensioni, tra cui 5 stelle dalla rivista Musica e 4 stelle da Le Monde de la Musique.


Links e contatti