La Fondazione premiata a Stoccolma in occasione dei REMA Awards

A Stoccolma un riconoscimento importante per la Fondazione e per tutti coloro che la sostengono

Una gratificazione enorme, che onora ed esalta un impegno fatto di serietà, passione, dedizione: il 5 giugno a Stoccolma la Fondazione ha ottenuto uno dei premi che compongono i REMA Awards, tributati alle realtà capaci di contribuire in modo significativo all’ambito della musica antica.

Ogni due anni, REMA – il network rappresentativo della Musica Antica a livello europeo, di cui fa parte la Fondazione – sceglie di premiare i progetti e le personalità più audaci del settore: pur evidenziando le proposte più innovative, l’obiettivo dei REMA Awards è quello di celebrare la diversità e la natura interdisciplinare dei progetti.

Quest’anno, la Fondazione ha ottenuto il primo posto nella categoria New technology prize con il progetto Prendi Nota: l’app mobile grazie alla quale visitare la città di Napoli attraverso la musica.

Disponibile gratuitamente in lingua italiana e inglese, Prendi Nota si configura come una audioguida itinerante per la città di Napoli: attraverso gli Itinerari tematici individuati, si potranno riscoprire luoghi noti e soprattutto meno noti che hanno costituito un ruolo rilevante nella storia musicale e culturale napoletana. Ciascun luogo è corredato da una scheda di approfondimento, una galleria di immagini e un’audioguida; la musica che si può ascoltare è parte del patrimonio e delle produzioni musicali della Pietà de’ Turchini. Ciascun Itinerario su Prendi Nota è accompagnato da una playlist musicale che possa interpretarlo, che si tratti di musica sacra o profana, legata ad un compositore o musicista vissuto in un determinato luogo; dal punto di vista temporale, si spazia dalla musica rinascimentale alla canzone popolare.

Una giuria di specialisti del settore e della sfera culturale ha valutato la nomination: la cerimonia di premiazione si è svolta nella sontuosa cornice del Palais Tessin di Stoccolma, in occasione dell’assemblea generale annuale.

Idealmente, insieme alla Fondazione Pietà de’ Turchini, a Stoccolma sono stati premiate tutte le professionalità che contribuiscono ai nostri progetti e alle varie iniziative che abbiamo avviato nel corso del tempo, come anche chi sostiene – direttamente o indirettamente – l’attività di tutela del patrimonio musicale che rappresenta la ragion d’essere della Fondazione. Anche a loro, quindi, va un riconoscimento di assoluta rilevanza: un (altro) motivo di orgoglio, da aggiungere ai tanti premi, tributi e attestati collezionati nel corso del tempo!


Info: Rema Awards

 

Hai bisogno di informazioni?

Contattaci

Reggio Emilia

Padova

Iscriviti alla Newsletter