Diventa Mecenate con l’Art Bonus

L’Art Bonus consente un credito di imposta, pari al 65% dell’importo donato, a chi effettua erogazioni liberali a sostegno del patrimonio culturale

L’Art Bonus consente un credito di imposta, pari al 65% dell’importo donato, a chi effettua erogazioni liberali a sostegno del patrimonio culturale: scegli la Fondazione Pietà de’ Turchini e scopri come sostenerla tramite questo strumento.


Art Bonus: diventa Mecenate!

Sapevi che puoi usuffruire di un credito d’imposta per le erogazioni liberali a sostegno della cultura e dello spettacolo – il cosiddetto Art Bonus – e diventare mecenate in favore del patrimonio culturale?

Chi effettua erogazioni liberali in denaro per il sostegno della cultura, come previsto dalla legge, potrà godere infatti di importanti benefici fiscali sotto forma di credito di imposta: quest’ultimo spetta infatti nella misura del 65% delle erogazioni effettuate, e viene ripartito in tre quote annuali di pari importo.

Scegli la Fondazione Pietà de’ Turchini e sostienila tramite bonifico sul C/C IT62O0335901600100000004520 inserendo la causale Art Bonus: conservando la ricevuta dell’operazione potrai ottenere le agevolazioni fiscali promesse. Ma avrai soprattutto la soddisfazione di sostenere e tutelare il patrimonio culturale e musicale nel nostro Paese!


Come fare

Per effetturare una donazione liberale a sostegno della Fondazione Pietà de’ Turchini occorre:

  1. Fai un bonifico al C/C della Fondazione IT62O0335901600100000004520
  2. Indica come causale “Art Bonus – Fondazione PIetà de’ Turchini” e aggiungi CF e partita IVA
  3. Conserva la ricevuta del bonifico con l’indicazione della causale “Art bonus” per le agevolazioni
  4. Comunica gli estremi della tua donazione e scarica l’autodichiarazione dal sito artbonus.gov.it

Le erogazioni liberali alla Fondazione Pietà de’ Turchini possono essere effettuate con un versamento su conto corrente intestato a:

Fondazione Pietà de’ Turchini IBAN: IT62O0335901600100000004520 Causale: Art Bonus – Fondazione Pietà de’ Turchini – Codice fiscale o P. Iva del mecenate

Si invita, una volta effettuato il versamento, a inviare un email all’indirizzo segreteria@turchini.it con la contabile e l’autorizzazione alla pubblicazione sul sito Art Bonus e sul registro del benefattori, o segnalando il desiderio di risultare come donatore anonimo.


Limiti massimi

In relazione alla qualifica del soggetto che effettua le erogazioni liberali sono previsti limiti massimi differenziati di spettanza del credito d’imposta:

  • per le persone fisiche ed enti che non svolgono attività commerciale (dipendenti, pensionati, professionisti, enti non commerciali…), il credito d’imposta è riconosciuto nel limite del 15% del reddito imponibile;
  • per i soggetti titolari di reddito d’impresa (società e ditte individuali) ed enti non commerciali che esercitano anche attività commerciale il credito d’imposta è invece riconosciuto nel limite del 5 per mille dei ricavi annui.

Documentazione da presentare per beneficiare del credito d’imposta

Per beneficiare del credito è sufficiente conservare copia del documento che certifica l’erogazione in denaro con la causale di versamento che identifica oggetto/ente beneficiario. Attraverso il sito www.artbonus.gov.it è possibile, per i mecenati, trasmettere i dati dell’erogazione liberale effettuata e scaricare dal portale una autodichiarazione contenente tutti i dati della liberalità, se l’ente al quale ha effettuato il versamento ha trasmesso al portale l’erogazione ai sensi del comma 5 dell’art.1 della legge su Art bonus. Tale autodichiarazione, integrata con le autorizzazioni ai fini della privacy, potrà essere utilizzata per la pubblicazione sul sito Art bonus dei nominativi dei mecenati, che con le loro erogazioni hanno contribuito al sostegno del Patrimonio culturale pubblico. L’autodichiarazione può essere conservata ed utilizzata a uso personale: ai fini del beneficio fiscale non è necessario trasmetterla agli uffici di Art bonus.


Per informazioni scrivere a:

segreteria@turchini.it

Hai bisogno di informazioni?

Contattaci

Reggio Emilia

Padova

Iscriviti alla Newsletter