Giuliana Carbone

Classe ‘93, dopo gli studi classici si laurea con lode in Management del Patrimonio Culturale presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II” con una tesi dedicata ai programmi Educational del Teatro di San Carlo.
Profondamente convinta che la contaminazione e il pensiero trasversale siano elementi fondamentali nel suo percorso, partecipa ai programmi di alta formazione del Museo MAXXI di Roma (Digital Think-In Lab, Legislazione e gestione dei beni culturali) rivolti ai professionisti del settore culturale.
Sviluppa le sue competenze organizzative entrando a far parte del team di Kaos Produzioni come responsabile di coordinamento e produzione, collaborando alla realizzazione di installazioni multimediali per enti pubblici e istituzioni come il Museo di Capodimonte, la Biblioteca Nazionale di Napoli, il Comune di Anacapri, e privati.
Dal 2018 inizia la sua collaborazione con la Fondazione Pietà de’ Turchini in qualità di consulente alla progettazione e alla comunicazione, nonché come coordinatore artistico dell’Ensemble Talenti Vulcanici.
La disciplina e la volontà di mettersi sempre in gioco che caratterizzano il suo approccio al lavoro le ha sviluppate grazie al teatro: nel 2012 si diploma come attrice presso il Laboratorio Teatro Studio “Arte Tempra”, sotto la guida di Clara Santacroce e Renata Fusco. Continua il suo perfezionamento attoriale con professionisti di livello nazionale e internazionale come Glauco Mauri e Roberto Sturno, Michele Monetta e Lina Salvatore, Sonia Bergamasco, Sarasole Notarbartolo e Pierpaolo Sepe, Arianna D’Angiò, Chiara Alborino e Fabrizio Varriale. E’ socia dell’Associazione culturale “Temprart”, con la quale collabora da anni in qualità di attrice e assistente alla regia, nonché con “The Beggars’ Theatre – Il Teatro dei Mendicanti” di Mariano Bauduin.

Hai bisogno di informazioni?

Contattaci

Reggio Emilia

Padova

Iscriviti alla Newsletter